Napoli, Ancelotti: "Cerchiamo di restare aggrappati alla Juventus"

Regolare Commento Stampare

Così il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti nella conferenza stampa post-partita di Napoli-Sassuolo 2-0. Col passare dei minuti il Sassuolo esce dal suo guscio e trova due buone occasioni con Djuricic e poco dopo con Berardi, ma in entrambi i casi è bravo Ospina a fare buona guardia salvando così il vantaggio degli azzurri. E' vero che c'è la sosta ma Ancelotti guarderà tanti aspetti prima di scegliere gli 11 per domani.

Sui movimenti offensivi di Verdi e Ounas. Nella gara di oggi ho visto grande personalità da parte dei miei calciatori che hanno anche fatto vedere un ottimo calcio.

Le rivali – Ancelotti: “Juve favorita, ma il Napoli e le altre lotteranno fino in fondo”
Napoli, De Laurentiis rivela: “Volevo Ancelotti da anni, qualche giorno fa Carlo mi ha proposto…”

Ospina una certezza, Meret però pare pronto. "Non vediamo l'ora rientri, soprattutto per lui. E' un giovane che ha voglia, abbiamo tre portieri di livello e la decisione sarà complicata". "Lo faccio perché vedo giocatori professionali che mi danno garanzie".

Sulla corsa alla Juventus: "Non facciamo la corsa su nessuno, proviamo a restare aggrappati, ma pensiamo a migliorare le nostre prestazioni per essere competitivi fino alla fine". Così l'attaccante del Napoli, Lorenzo Insigne, dopo la sue rete al Sassuolo. Non si può neanche escludere che Ancelotti reinventi l'attacco puntando su Verdi e Ounas: c'è il precedente del Milan di Gattuso che ha distrutto il Sassuolo proprio giocando senza una vera prima punta di ruolo.