Settimana Nazionale della Dislessia: al via la terza edizione

Regolare Commento Stampare

Prende il via oggi, in occasione della European Dyslexia Awareness Week 2018, Dislessia 2.0 la prima piattaforma in Italia che mette a disposizione di famiglie, docenti, studenti e pediatri strumenti digitali innovativi per lo screening gratuito delle difficoltà di lettura e la mappatura delle 5.000 scuole già certificate "Amiche della Dislessia".

Per una donazione e per sostenere le attività dell'Associazione Italiana Dislessia: http://aiditalia.org/it/sostienici.

L'iniziativa vedrà impegnati oltre 1.000 volontari AID, in collaborazione con 300 istituzioni tra enti pubblici e istituti scolastici. L'Associazione conta oltre 18.000 soci e 98 sezioni attive distribuite su tutto il territorio nazionale.

Filo conduttore della manifestazione di quest'anno sarà la sinergia di due elementi fondamentali nella visione dell'Associazione: il potenziale e la collaborazione. La stessa sala ospiterà l'incontro di venerdì 5 ottobre dalle 20,30 alle 22,30 nel corso del quale si parlerà di "Dsa e potenziale".

Interverranno Carmela Fronte, Dirigente Scolastico Liceo O.M. Corbino; Tommasa Maimone, Presidente AID sezione di Siracusa; Fabio Salerno, Formatore AID; Simona Fratantonio, psicologa e psicoterapeuta; Stefania De Medici referente del CINAP presso la facoltà di architettura di Siracusa; Paola Magnano, PhD Scienze dell'Orientamento e Ricercatrice presso la Facoltà di Scienze e dell'Uomo e della Società - Kore Enna; Giovanni Di Mauro, Direttore Fondazione Archimede di Siracusa; Anita Latino, Orientatrice Fondazione Archimede per la provincia di Siracusa; alcuni studenti dislessici interverranno per raccontare il loro percorso universitario.

Per queste persone è quindi necessario usare delle strategie di apprendimento, tra cui degli strumenti compensativi come software di sintesi vocale o calcolatrici, che permettano loro di superare le difficoltà e sfruttare le proprie potenzialità. È consigliata la prenotazione telefonando al numero 06 90216980.

L'evento si svolgerà presso Sala Dante, Via Ugo Bassi 4, La Spezia. La giornata è divisa in due momenti, la partecipazione è gratuita ma è obbligatoria l'iscrizione da effettuare inserendo i dati nel modulo presente sotto ogni evento.

I VANTAGGI DI UNA DIDATTICA INCLUSIVA PER L'AUTOSTIMA E LA CRESCITA DEI RAGAZZI, Cristina Bassi - docente Istituto Bachelet.

Far emergere il potenziale dei ragazzi al di là delle difficoltà del disturbo che si manifesta soprattutto a scuola.

Non tutti sanno che, per quanto possa rendere la vita più faticosa, la dislessia non influisce sull'intelligenza o altre capacità del bimbo, che senza dubbio sostenuto a livello psicologico.