Il cacao non è solo gustoso: contiene anche la vitamina D

Regolare Commento Stampare

Le più importanti - secondo al scienza - sono, tuttavia, l'ergocalciferolo (D2) e il colecalciferolo (D3).

Gli autori dello studio pubblicato su Food Chemistry, invitano alla moderazione nel consumo di questo alimento.

Il cacao, stando a uno studio della Martin Luther University Halle-Wittenberg, sarebbe anche una preziosa fonte di vitamina D. Quello che hanno scoperto è che i prodotti contenenti cacao sono davvero una fonte di vitamina D2, ma la quantità varia notevolmente da cibo a cibo. La vitamina D2, che può essere utilizzata anche dal corpo umano, si trova principalmente nei funghi. I primi studi epidemiologici, dopo aver osservato un minor rischio di tumori diversi da quelli della pelle nelle popolazioni più esposte al sole rispetto a quelle che vivono in Paesi con minore irradiazione solare, avevano suggerito un ruolo protettivo della vitamina D. Ricerche successive, però, che hanno indagato direttamente i livelli di vitamina del sangue, hanno fornito risultati incerti.

Inoltre vari studi scientifici hanno permesso di scoprire che la vitamina D è coinvolta anche nella crescita cellulare, nelle funzioni neuromuscolari e nel rafforzamento delle difese immunitarie. "Questo non è sorprendente dato che il contenuto di cacao contenuto nel cioccolato bianco è significativamente inferiore e conferma che il cacao è la vera fonte della vitamina D2", continua Stangl. Ma anche, e questa è la novità, il cacao.

Il gruppo di ricerca sta anche utilizzando le sue recenti scoperte in un nuovo progetto di follow-up: "Il cacao è un ingrediente eccitante per i cibi crudi perché contiene ulteriori sostanze vegetali secondarie che, ad esempio, favoriscono il benessere del sistema cardiovascolare", conclude Stangl. I precursori della vitamina D, presumibilmente vengono fuori da particolari tipi di funghi che si sviluppano nell'alimento e che poi grazie al sole producono vitamina D2. "Dovresti mangiare enormi quantità di cioccolato per coprire il tuo fabbisogno di vitamina D. Questo sarebbe estremamente malsano a causa dell'alto contenuto di zuccheri e grassi", spiega Stangl.

La soluzione economica per i farmaci per il cuore è la vitamina D 3.

Una carenza di vitamina D è associata a un aumento di peso corporeo e maggiori livelli di grasso addominale. Fino ad ora non si conosceva il fatto che il cioccolato potesse contenere questo nutriente così importante per l'organismo umano.

[1] Cocoa: a tasty source of vitamin D?