I tifosi della Lazio festeggiano: arrivano i rinnovi di Immobile e Milinkovic-Savic

Regolare Commento Stampare

Le ultime dichiarazioni di Claudio Lotito, come sempre, hanno fatto notizia.

Non ha telefonato a Simone Inzaghi?

Il presidente Lotito continua svelando altri dettagli della fantomatica trattativa che riguarda Milinkovic-Savic: "Le cifre non si dicono ma sicuramente era un'offerta indecente che penso nessuno in Italia avrebbe mai rifiutato - precisa il patron laziale -, lo dico senza paura di essere smentito".

Ad annunciare il rinnovo del contratto è stato lo stesso club capitolino, che attraverso una nota ufficiale ha comunicato di "aver prolungato i contratti economici dei calciatori Ciro Immobile e Sergej Milinkovic-Savic sino al 30 giugno 2023". Qualche benpensante ha ritenuto di anticipare la chiusura in mia assenza, ma la Lega con questa delibera si è condannata da sola ad avere dei danni, togliendoci la possibilità di fare operazioni fino al 31 agosto come in Inghilterra, Spagna o Francia. "Quando arriva un'offerta il 17 agosto e il 18 chiudere il mercato, non potevo cederlo, ma soprattutto per la promessa fatta al tecnico". Il Milan era interessato al centrocampista serbo, ma più presubilmente l'offerta è arrivata da Parigi, sponda Psg. Le società fortemente convinte del valore del biancoceleste erano quattro o cinque, ma due (Real Madrid e Manchester United si erano defilate).

Per quanto riguarda Immobile, che nel 2023 avrà 33 anni, anche lui corteggiato dai rossoneri nelle passate stagioni.