Quota 100, pensione di vecchiaia o anticipata: cosa mi spetta?

Regolare Commento Stampare

Tuttavia, un meccanismo di questo tipo porrebbe dei nodi sulle categorie di contribuenti, ovvero sui lavoratori che, negli ultimi anni, avevano beneficiato di vantaggi contributivi, uscendo da lavoro anticipatamente a 63 anni con l'Ape social. Ad oggi, secondo quanto riportano Il Sole 24 Ore ed il Corriere della Sera, l'ipotesi più probabile è quella di fissare la pensione anticipata a 41,5 o a 42 anni di contributi, indipendentemente dall'età maturata.

Fin qui il quadro delle ipotesi di uscita con le nuove pensioni anticipate ipotizzate a quota 100 [VIDEO] e all'adeguata quota 41. Non si tratta, quindi, di una quota 100 ottenuta dalla somma di qualsiasi età anagrafica a qualsiasi contributo, ma occorre il rispetto dei paletti imposti. Ad esempio, la quota 100 tra età e contributi per andare in pensione nel 2019 dovrebbe avere una doppia condizione, con l'età minima a 62 anni e i contributi a 38 anni. Dovrebbe essere inoltre prevista la proroga dell'opzione donna con l'anticipo per l'accesso alla pensione a fronte del ricalcolo interamente contributivo per gli anni di lavoro.

Un evento per ricordare all'attuale Governo che le promesse fatte nei mesi scorsi vanno mantenute; a parlare di estensione della Quota 41 per tutti già con la Legge di Bilancio 2019, infatti, sono stati i maggiori esponenti della maggioranza, come Salvini e Di Battista, e per questo adesso gli elettori si aspettano che da quello che si definisce come "Governo del cambiamento" ci siano delle novità in merito. A tal proposito, la Pagina Facebook Scuola, pensioni, concorsi, offerte di lavoro ha raccolto il quesito di una maestra di scuola dell'Infanzia, una delle professioni appartenenti alle categorie di lavori gravosi, lavoratrice precoce e con beneficio della legge 104, avendo una persona convivente della quale si occupa.

In altri termini, i lavoratori che non raggiungessero "quota 100" (38 anni di contributi sono tanti) potrebbero comunque uscire 5 mesi prima dei 67 anni.