Olanda: 7 persone arrestate perchè preparavano un attentato

Regolare Commento Stampare

Per la procura l'intento era quello di fare molte vittime.

Si è rischiata una nuova strage di civili in Europa. A riferirlo è la Procura nazionale all'Aja rendendo nota l'operazione della polizia che ha portato in carcere gli aspiranti attentatori nelle città di Arnhem e di Weert. Quindi hanno allertato la polizia essendo le fasi di preparazione dell'attentato a uno stadio già molto avanzato. Il capo della banda sarebbe un 34enne iracheno, e anche lui era già stato condannato per aver militato nell'Isis. Le indagini stanno proseguendo per cercare di capire quale fosse l'obiettivo.

Stanno trapelando dei dettagli sul commando terroristico che stava preparando un grave attentato in Olanda.

Quattro degli arrestati sono stati fermati tra le città di Arnhem e Huissen mentre altri tre tra Rotterdam e Vlaardingen. La notizia sconcertante è arrivata in Italia tramite Rmc News nella serata di oggi 27 settembre, ancor prima di essere battuta dalle agenzie di stampa ma in pochi minuti ha iniziato a diffondersi anche attraverso i media online olandesi che hanno così riportato nuovi inquietanti aggiornamenti.

I terroristi erano pronti ad entrare in azione nelle città di Arnhem e di Weert. Si tratta di uomini con un'età compresa tra i 21 e i 34 ann, in tutto sette arresti. Il procuratore che sta seguendo il caso ha detto che uno degli arrestati voleva compiere un attacco suicida a un grande evento nei Paesi Bassi allo scopo di uccidere molte persone.