28 settembre, sciopero Ryanair: cancellati 190 voli

Regolare Commento Stampare

Nel frattempo è importante sottolineare che Ryanair ha raggiunto un accordo con le tre sigle sindacali italiane (FIT Cisl, Anpac e Anpav) per un contratto collettivo del lavoro che dal 1° ottobre 2018 coprirà tutto il personale di cabina italiano.

Confermato lo sciopero Ryanair del 28 settembre. "Tutti i clienti interessati sono stati contattati via e-mail ed sms questa mattina e avvisati della cancellazione del loro volo con tre giorni di anticipo", informa la compagnia che "si scusa sinceramente per queste inutili interruzioni del servizio, indette da sindacati, spinti dai dipendenti delle compagnie aeree concorrenti". Per questo motivo, anche se può sembrare un costo aggiuntivo non necessario, si consiglia sempre di aggiungere alla prenotazione l'assicurazione sul viaggio che - per qualche euro in più - consente di risparmiare sulle penali minimizzando i costi in caso di imprevisti a ridosso della partenza. "I piloti e il personale di cabina belgi non sostengono lo sciopero" di venerdì, ha asserito O'Leary, affermando che "non ci dovrebbero essere più di 2 o 4 voli annullati in Belgio". Il consiglio è che, se siete a conoscenza dello sciopero ma non avete ricevuto alcuna comunicazione che vi informa della cancellazione del vostro volo, presentatevi in aeroporto per usufruire delle tutele previste dalla Carta dei Diritti del Passeggero.

Ryanair assicura di aver compiuto invece "notevoli progressi nelle ultime settimane nelle negoziazioni sindacali" e per questo si dice delusa "dal fatto che questi sindacati guidati dai piloti di Eurowings in Germania, dai piloti KLM in Olanda e dai piloti di Aer Lingus in Irlanda continuino ad interferire, a promuovere scioperi, a creare disagi ai clienti Ryanair e danneggiare le attività di Ryanair a beneficio delle compagnie aeree tradizionali a cui appartengono".

Lo fanno sapere Filt Cgil e Uiltrasporti, aggiungendo che "la cancellazione preventiva di 190 voli è la dimostrazione, al di là delle dichiarazioni di facciata, dell'indiscussa riuscita dello sciopero, come già successo a luglio scorso quando l'adesione è stata pressoché totale". Per ottenere ulteriori informazioni è consigliabile controllare il sito della compagnia aerea.