Tar sconfessa Collegio Garanzia: Ternana e Pro Vercelli sperano nella B

Regolare Commento Stampare

E' l'indicazione che il Tribunale amministrativo del Lazio ha dato dopo una valutazione preliminare e urgente dei ricorsi proposti dal club umbro e piemontese.

Cambia nuovamente lo scenario di inizio stagione per i campionati di Serie B e Serie C: il TAR del Lazio ha infatti accolto le istanze cautelari di Pro Vercelli e Ternana contro il giudizio espresso dal CONI. E' questo quello che è emerso nelle ultime ore per la decisione presa dal TAR del Lazio che ha accolto il ricorso di Ternana e Pro Vercelli. In ogni caso, il 9 ottobre sarà la giustizia ordinaria, e non quella sportiva, a decidere.

Probabile, dunque, che le squadre interessate dal provvedimento, Pro Vercelli, Ternana, Novara, Catania e Siena, non giochino finché non si entrerà nel merito della questione.

Il 19 settembre la Ternana avrebbe dovuto ospitare il Rimini (20.30) nel Girone B, la Pro Vercelli) il Piacenza nel girone A. È subito arrivata anche la richiesta di sospensione delle gare di tre delle altre squadre che avevano richiesto l'accesso alla B, cioè Catania, Novara e Siena (rispettivamente a Monopoli, a Pontedera e in casa della Pro Piacenza).