"Salvini è il nuovo volto dell'Europa", dice la copertina del Times

Regolare Commento Stampare

Matteo Salvini è sulla copertina del Time che lo definisce "Nuovo volto dell'Europa".

A proposito dell'immigrazione Salvini sostiene che "la storia ci affiderà il ruolo di salvare i valori europei", citando "le radici giudaico-cristiane, il diritto a lavorare, il diritto alla vita". "È in missione per disfare l'Unione europea". Salvini è stato intervistato dalla corrispondente Vivienne Walt, che parla di Salvini come dell'uomo "più temuto in Europa", "il capitano che sta scuotendo l'establishment europeo e che minaccia di rovesciare un sistema politico che è stato travolto dall'ondata populista degli ultimi tre anni". Sono in molti a temere una sorta di epidemia populista su scala mondiale. "Cambiare l'Europa è un grande obiettivo, ma io penso che sia a portata di mano", dice il leader della Lega.

"Stiamo lavorando per ristabilire lo spirito europeo che è stato tradito da quelli che governano questa Unione". "Ho scelto così di cambiare le cose dall'interno, che è la cosa più difficile, più lunga e più complicata".

Walt afferma come il mantra ripetuto da Salvini nei suoi comizi sia Italians First, uno slogan che riecheggia l'America First di Donald Trump.

Salvini si aggiunge così al lungo elenco di personalità italiane scelte come volti simbolo dal settimanale Time dal '900 a oggi: da Vittorio Emanuele III a Maria Montessori, da Benito Mussolini a Papa Giovanni XXIII, passando per leader politici come De Gasperi, Togliatti, Berlingue e Berlusconi, fino a star come Gina Lollobrigida, Sophia Loren e Luciano Pavarotti, gli stilisti Gianni Versace e Giorgio Armani e il calciatore Mario Balotelli. "Esportare questo modello occidentale di democrazia in paesi che non lo vogliono o non lo sono pronto crea disastri", ha osservato.