Vuelta, il calvario di Fabio Aru

Regolare Commento Stampare

Terribile caduta oggi alla Vuelta di Spagna 2018 per Fabio Aru.

"Il vincitore della Vuelta nel 2015 si è rialzato da vero guerriero e ha concluso la tappa arrivando al traguardo posto in cima al Balcon de Bizkaia chiudendo a 14' 14" dalla testa della corsa. Le sue condizioni sono comunque preoccupanti a due settimane dai Mondiali, lunedì il CT Davide Cassani ufficializzerà le convocazioni e vedremo se ci sarà anche il suo nome.

La tappa odierna è stata dura anche per Vincenzo Nibali, che ha più volte provato a guidare la fuga, visto anche che il percorso era molto adatto alle sue caratteristiche. "Nulla cambia nella classifica generale, dove il britannico Simon Yates (Mitchelton-Scott) conserva la maglia rossa di leader con un vantaggio di 25" su Alejandro Valverde.