Ciro l'Immortale "sta turnanno": il film sulle origini del personaggio di Gomorra

Regolare Commento Stampare

I produttori della serie che è stata esportata con enorme successo in tanti paesi del mondo si stanno radunando per questa origins story del personaggio più amato di Gomorra, e D'Amore si occuperà della regia, come già aveva fatto per alcune puntate della serie durante la quarta stagione.

Ciro l'Immortale ritornerà sul grande schermo. L'attore infatti vestirà di nuovo i panni del suo famoso personaggio Ciro Di Marzio in un film spin-off dello show, intitolato L'Immortale. Protagonista ovviamente Marco D'Amore che dovrebbe anche essere il regista della pellicola, lo stesso ruolo lo ha svolto anche per alcuni episodi della nuova stagione di Gomorra.

Il film sarà incentrato sulla vita di Ciro Di Marzio prima degli eventi raccontati nella prima stagione di Gomorra - La Serie. Questo film ci farà vedere il percorso che ha portato Ciro Di Marzio a diventare "Immortale" e la sua scalata nel clan Savastano. Le riprese dovrebbero partire nella prima metà del 2019.

Lo scrittore di Gomorra, Leonardo Fasoli (sceneggiatore anche della serie "Zero Zero Zero" ) sta attualmente lavorando alla sceneggiatura del film in lingua italiana, che i produttori sperano di girare nel primo trimestre del 2019. C'è poi un dubbio, o meglio una speranza, che serpeggia tra i fan: e se tra i protagonisti del film ci fosse anche un altro boss in forte ascesa all'inizio della serie, ovvero quel Salvatore Conte (Marco Palvetti) mai sufficientemente dato per morto dagli autori?

Ed ha proseguito: "È importante ricordare che lo stesso terremoto del 1980 al quale era sopravvissuto da piccolo ha contribuito alla rinascita della Camorra in Campania, quindi esiste un parallelismo tra le loro vicende".