Nainggolan sblocca e l'Inter passa 3-0 a Bologna

Regolare Commento Stampare

"Ci tengo particolarmente a ringraziare ECE per disponibilità dimostrata, visto che avevano deciso di investire in Italia". L'Inter riparte, il Bologna crolla. Loro hanno molte qualità, una squadra di grandi campioni. Sono tutte squadre fortissime e sia Barcellona che Psv Eindhoven hanno fatto il triplete come noi. A disposizione: Santurro, Mbaye, De Maio, Calabresi, Nagy, Svanberg, Krejci, Destro, Okwonkwo, Orsolini.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Keita. Secondo il tecnico, difatti, il club nerazzurro ha una rosa in grado di poter vincere lo Scudetto e il Bologna ha poco da perdere e deve dare il massimo, sbagliando poco o nulla. Partenza difficile per Pippo Inzaghi che incassa un'altra sconfitta dopo quella della prima giornata contro la Spal e il pari col Frosinone.

Per quanto riguarda il reparto a centrocampo delle probabili formazioni della sfida della Serie A Bologna-Inter possiamo davvero dire che Inzaghi ha l'imbarazzo della scelta: un ampio reparto a 5 e tanti giocatori pronti dalla panchina con la giusta voglia di riscattarsi con una big del campionato. A regalare il successo ai nerazzurri i gol di Nainggolan, Candreva e Perisic. A che punto è la crescita della squadra?

Quello di stasera sarà il 143° incontro in Serie A tra le due compagini.

E non è finita, perché si è fermato anche Lautaro Martinez, anch'egli convocato per le amichevoli contro Colombia e Guatemala.