Salmone a rischio listeria richiamato dalla Coop

Regolare Commento Stampare

Si raccomanda di non consumare il salmone affumicato con il numero di lotto segnalato.

Nuova allerta alimentare. Stando a quanto è possibile leggere sul sito della Unicoop Tirreno, un lotto di confezioni di salmone norvegese [VIDEO]affumicato affettato è stato richiamato a causa della possibile presenza del batterio della listeria monocytogenes. Coop invita quindi i cittadini a controllare se a casa hanno il lotto interessato e, eventualmente, a non consumarlo ma di portarlo indietro.

La pericolosità del rischio Listeria ha già raggiunto le i centri Coop di riferimento, dove è stato già richiesto e effettuato il ritiro del prodotto.

Ad essere stato cestinato è solo il lotto 801252, identificato dalle scadenze 16.08.18 e 23.08.1, quello che riguarda la linea "Salmone Norvegia Affumicato" venduto in confezioni da 50 grammi, avente scadenza minima 16.09.2017, commercializzato da Eurofood S.p.A Via Privata Tacito, 12 20094 - Corsico (Mi). Nelle persone che hanno contratto l'infezione la sintomatologia è piuttosto variabile.

Listeria è una famiglia di batteri che comprende dieci specie.

Listeria monocytogenes resiste molto bene alle basse temperature e all'essiccamento, e resiste in alimenti conservati a temperatura di refrigerazione (4°C); è invece molto sensibile alle usuali temperature di cottura domestica degli alimenti, infatti, a seguito di trattamento termico superiore a 65 C°, è inattivato. Listeria è presente nel terreno, nelle piante e nelle acque.

I sintomi della listeriosi umana variano: da lievi sintomi simil-influenzali, come nausea, vomito e diarrea, a infezioni più gravi, quali meningite e altre complicanze potenzialmente letali.