Crolla ponte Morandi su A10 a Genova, almeno 20 morti, 13 feriti

Regolare Commento Stampare

Le autorità temono però che il bilancio sia destinato a salire, dato che al momento del crollo il ponte era attraversato da 30-35 auto e tre mezzi pesanti, ha detto Borrelli, parlando di testimonianze raccolte. Non è un caso che negli ultimi anni gli episodi come questi, seppure di ben minore gravità, si stiano infittendo.

Non lo sappiamo e probabilmente rimarrà una questione discussa ancora a lungo, almeno fino a quando non saranno completati studi ed esami sulla struttura crollata. L'ex estremo difensore del Cagliari ha raccontato la sua storia in una nota audio inviata al padre dopo l'impatto: "Prima ho sentito un rumore, poi è crollato tutto". Anche il ministero delle Infrastrutture ha aperto un'inchiesta. Verrà acquisita la documentazione sul contratto di servizio che impegna Autostrade per la manutenzione del ponte. Basti rileggere quanto diceva già nove anni fa lo studio "La Gronda di Genova" di Autostrade per l'Italia. Secondo "Società Autostrade" nulla faceva presagire il crollo. Nei tratti autostradali in concessione spetta ai privati la verifica delle condizioni di sicurezza e gli interventi di manutenzione. Al 15 agosto 2018, i timori di Rossi si sono realizzati, ma a causa dello scenario peggiore: non la chiusura, bensì il crollo del ponte.

Cos'è la "Gronda" e cosa c'entra? "Se non sono capaci di gestire le nostre autostrade lo farà lo Stato". "L'ingegner Riccardo Morandi era un grandissimo strutturista, ma col ponte sul Polcevera ha voluto forzare la mano staticamente - spiega Zoppi -". L'unica altra alternativa è la Via Aurelia che attraversa il centro della città. Tra le vittime anche un bambino di 8 anni e due adolescenti di 12 e 13. Il progetto uscito dalla consultazione del 2009 prevedeva lo scavo di numerose gallerie e la costruzione di nuovi viadotti.

A cedere è stato il pilone appoggiato proprio accanto al letto del Polcevera, tirando giù parte del ponte Morandi.

È la questione su cui si concentreranno le indagini nei prossimi giorni. Erano in viaggio probabilmente diretti ad Alessandria, dove la giovane era stata da poco trasferita.

Esiste un pericolo per altri ponti?

Tra le vittime, tre cileni che abitavano da anni in Italia.

Sono statiindividuati nelle prime ore della giornata ed estratti dalle macerie del ponte di Genova i corpi di quattro ragazzi di Torre del Greco (Napoli) di cui non si avevano notizie da ieri e che erano diretti prima a Ventimiglia e poi in Spagna per vacanza. A perdere la vita, anche Luigi Matti Altadonna, 35 anni, che anche lui mentre attraversava il ponte. Brencich, il docente di Ingegneria dell'università di Genova da anni critico del ponte Morandi, ritiene invece che il cemento armato può durare secoli e ha detto a Linkiesta che "ci sono ponti in cemento armato che non hanno subito alcune modifiche dopo cent'anni". Il problema sarebbe nel modo in cui i ponti sono progettati e nella qualità dei materiali usati.