James Gunn ricercato da altri studi cinematografici, ma potrebbe restare con Disney

Regolare Commento Stampare

Ora che il regista originale James Gunn è stato licenziato, secondo Christopher Marc, redattore capo del sito di notizie Omega Underground, lo studio potrebbe abbandonare il copione già preparato in favore di un nuovo sviluppo del progetto senza il coinvolgimento di Gunn. Il rapporto dice che, dal momento che Disney non ha annunciato ufficialmente la data di rilascio della pellicola, lo studio non sente la pressione per sbrigarsi ad assumere un sostituto.

Disney sembra essere incline ad utilizzare lo script di James Gunn per Guardiani Della Galassia 3, nonostante le recenti voci che dichiaravano il contrario. L'abbandono sembra evidentemente anche confermare che lo studio non ha intenzione di reintegrare il regista.

Chi vincerà questo inaspettato braccio di ferro? Inoltre, negli ultimi giorni, sono arrivate molte proposte di lavoro al regista da parte di grandi major cinematografiche. Come la decina di dirigenti e produttori con cui THR ha parlato, questo dirigente ha chiesto di rimanere anonimo perché a Gunn non è permesso parlar di altre offerte mentre la sua negoziazione per uscire da Disney è ancora in corso.

Il filmaker si troverebbe in una complicata trattativa con Walt Disney Pictures riguardo il suo buono uscita la cui cifra potrebbe oscillare fra i 7 e i 10 milioni di dollari. Se fosse così si è deciso, il futuro botteghino dirà se in modo giusto o sbagliato, di cancellare totalmente l'impronta stilistica di Gunn che ha dato lustro a dei personaggi pressochè sconosciuti e fatto incassare due miliardi alla Marvel/Disney. Disney, Marvel e i rappresentanti di Gunn non hanno per ora voluto commentare.