Calciomercato Milan, incontro positivo: Bakayoko è convinto

Regolare Commento Stampare

Anche l'ultimo tassello è arrivato: con il sì di Gennaro Gattuso Leonardo può provare a chiudere con il Chelsea per il trasferimento in rossonero di Tiémoué Bakayoko, un nome meno altisonante dei vari Milinkovic-Savic e Kovacic ma non per questo meno utile alla causa rossonera. Bakayoko è nato a Parigi ma di origini ivoriane, è un prodotto del vivaio del Rennes, nel cui settore giovanile ha mosso i primi passi dal 2008. La nuova coppia di direttori è attiva più che mai e dopo aver incontrato Gattuso per fare il punto sul mercato lunedì sera a Gallarate, hanno ricevuto il via libera per Bakayoko. Il giocatore, infatti, potrebbe arrivare in rossonero in prestito oneroso con diritto di riscatto per una cifra totale di circa 35 milioni di euro.

L'operazione procede in modo spedito e senza troppi intoppi, il colloquio a Casa Milan è durato più di un'ora e alla fine dell'incontro filtrava soddisfazione tra l'entourage di Bakayoko. L'unico problema riguarda l'ingaggio: il 23enne francese guadagna ben 6 milioni di euro netti a stagione. Per mandare in porto l'affare è necessario che il Chelsea si accolli parte dell'ingaggio. Il francese comunque ha dato la massima disponibilità a trasferirsi in Italia e suo fratello manager è rimasto impressionato dallo stile Maldini-Leonardo durante il colloquio in sede.