L’addio alle scene di Robert Redford

Regolare Commento Stampare

Ammirato anche per il proprio impegno politico e in favore dell'ambiente, Robert Redford ha fondato nel 1981 il Sundance film Festival, che ha lo scopo di supportare il cinema indipendente. Ha ricevuto inoltre 3 candidature, una come miglior attore per La Stangata e altre due per Quiz Show (Miglior regia e miglior film). Il suo ultimo lavoro quindi sarà The old man & the gun che uscirà nelle sale cinematografiche americane il 28 Settembre. "Mai dire mai - ha detto Robert Redford -, ma sono giunto alla conclusione che questo sarebbe stato per me il modo migliore per terminare la carriera di attore".

Nella pellicola, interpreterà un personaggio realmente esistito, Forrest Tucker, un criminale esperto rapinatore di banche e artista delle evasioni, tanto da avere realizzato 17 colpi in altrettanti istituti di credito e tutte le volte essere stato arrestato. Una dichiarazione d'amore e di fiducia nei giovani e nel futuro di un'arte di cui resterà per sempre una leggenda, dietro o davanti alla macchina da presa. Tra film e televisione ha avuto 78 ruoli. Questo ha permesso a registi come Kevin Smith, Robert Rodriguez, Quentin Tarantino, Jim Jarmusch e Steven Soderbergh di ottenere notorietà al loro debutto sul grande schermo.