Juve, Pjaca alla Fiorentina apre le porte per Chiesa e Milenkovic

Regolare Commento Stampare

Svolte le visite mediche, Marko Pjaca è diventato gigliato a tutti gli effetti. Va alla Fiorentina. Come ormai vi stiamo ripetendo da diversi giorni e come già anticipato dalle parole dell'agente. Pjaca arriva in prestito oneroso a 2 milioni di euro, diritto di riscatto fissato a 20 milioni e contro riscatto a favore della Juventus a 26. Domani mattina, in ogni caso, i tifosi e compagni potranno riabbracciare Mandzukic, pronto a tornare ad allenarsi dopo le meritate vacanze, mentre non ci sarà Marko Pjaca, ceduto ufficialmente alla Fiorentina.

Arrivato a Torino dall'estate del 2016, l'esterno classe 1995 è reduce da un secondo posto con la Croazia ai Mondiali in Russia. "La scorsa stagione il croato ha vestito, in prestito, la maglia dello Schalke 04 segnando 2 gol in 9 presenze nel girone di ritorno in Bundesliga". Tramite un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, il club Viola comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo con diritto di riscatto e controriscatto, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore croato dalla Juventus. Conosce bene la tradizione e l'importanza che ha vestire la maglia della Fiorentina nel calcio italiano: "non per nulla è stata una sua scelta". E ancora Giovanni Simeone, altro pezzo pregiato dei viola.