Meteo: inizio settimana meno caldo e più temporalesco

Regolare Commento Stampare

In questi momenti però stiamo assistendo alla nascita di nuove celle temporalesche, in gergo tecnico i cumulonembi, enormi ammassi nuvolosi che si estendono in atmosfera anche per oltre 10 km.

Il quadro meteorologico sull'Italia verrà naturalmente improntato su un contesto più variabile ove le temperature torneranno entro i ranghi stagionali, come ci fu appunto accennato anche nell'articolo sulla tendenza per il mese di agosto.

Torna il caldo afoso: sarà una settimana rovente a Napoli -
Caldo, ancora giorni bollenti. Dal 7 probabile spaccatura

Anche martedì 7 agosto 2018 prevarranno il sole e molto caldo in gran parte del Paese. In parte coinvolto dai temporali anche il Centro, situazione invece più stabile al Sud con fenomeni al più fugaci. Qualche temporale isolato, specie nelle ore pomeridiane, su Sardegna, Umbria, zone interne di Lazio e Toscana, Alpi. Fra il tardo pomeriggio e la serata saranno possibili temporali anche in pianura su Piemonte e ovest Lombardia. Lieve calo delle temperature, ma ancora umidità e afa a creare disagio.

A differenza dei temporali classici che si sviluppano dal contrasto tra masse d'aria diverse tipo nel caso classico di un fronte freddo che scorre su aria decisamente più calda ed umida, i temporali di calore nascono quando è il suolo ad essere troppo caldo.