Skoda Karoq Scout, SUV compatto con un’anima off road

Regolare Commento Stampare

ŠKODA KAROQ si muove a suo agio tanto in città quanto fuori dai sentieri battuti ed è in grado di soddisfare le necessità di un gran numero di clienti.

In vista del debutto ufficiale, previsto in autunno nel corso del prossimo Salone dell'Auto di Parigi, la Skoda ha presentato la versione Scout del SUV Karoq.

Così come la versatile Octavia Scout e il suv di maggiori dimensioni Kodiaq Scout, anche questa nuova variante di Kraoq offre di serie la trazione integrale 4x4 a controllo elettronico e alcune modifiche specifiche al design che ne accentuano la vocazione 'avventurosa'.

Si parte del millecinque TSI da 150 cavalli con cambio automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti, per passare al duemila TDI proposto con potenze di 150 e 190 cavali, entrambi abbinati di serie al DSG . Karoq Scout si distingue per un look potente e dinamico grazie a specifici dettagli in color antracite uniti a elementi cromati. "Esteticamente spiccano il look rivisto con protezioni maggiorate estese all'intero sottoscocca, unitamente ai caratteristici profili maggiorati nei paraurti e al le minigonne laterali; di serie sono previsti i cerchi da 18", in opzione da 19" bruniti. Compreso anche il volante multifunzione, la pedaliera in metallo e il pacchetto LED che include l'Ambient Lighting per scegliere la colorazione preferita per l'abitacolo. La possibilità di selezionare la modalità di guida include un settaggio specifico per l'off-road. Il modulo LTE e l'hot-spot Wi-Fi consentono ai passeggeri di KAROQ di essere sempre "on-line". Su richiesta è possibile ordinare il Virtual Cockpit - il quadro strumenti digitale - e un sistema automatizzato per l'apertura e la chiusura del portellone posteriore. Non mancherà un piano di carico variabile per il vano bagagli e varie reti a bordo, disposte strategicamente, per riporre piccoli oggetti.