Incendi in Nord California, un morto

Regolare Commento Stampare

Lo stato occidentale americano è ormai bersaglio degli incendi che non si placano, per via delle alte temperature e del vento, a favorirne la diffusione. Nella contea le autorità hanno contato 6 morti, tra cui 2 bambini e la nonna di 70 anni, e almeno 7 persone risultano disperse.

Nuova emergenza incendi in California.

Un incendio che siccità, caldo e venti rendono particolarmente pericoloso e imprevedibile, dicono i portavoce dei circa 3.400 vigili del fuoco impegnati senza sosta da mercoledì sul fronte dei roghi che si allargano in tutte le direzioni, spingendosi in particolare verso sud-est. Gli sforzi per ora non hanno portato grandi successi.

Il governatore della California, Jerry Brown, ha dichiarato lo stato di emergenza per la contea di Riverside e quella di Shasta per ottenere il prima possibile degli aiuti statali. Più di 500 edifici sono andati già distrutti.

La gravità della situazione ha scatenato forti polemiche sul funzionamento del sistema di allertamento e sul sistema di evacuazione in vigore.

Il fuoco continua a minacciare la California: circa 10'000 persone sono state evacuate nell'area di Mendocino County, non lontano da Redding.

Si aggrava ulteriormente il bilancio delle vittime causate dagli incendi in California, secondo le autorità sarebbero almeno 8 le persone ad aver perso la vita ma mancano all'appello ancora altre 7 persone.