Gp Germania, Hamilton: "Vittoria incredibile ma ci ho sempre creduto"

Regolare Commento Stampare

Poi la paura passa, Hamilton (che qui aveva vinto tre volte in precedenza, nel 2016, nel 2011 -al Nurgburgring - e nel 2008) regge con le gomme e va a trionfare, scavalcando nella classifica generale Vettel e portandosi a +17 sul rivale. La gara del britannico è da stropicciarsi gli occhi: rimonta con la sua Mercedes W09 dopo essere scattato dalla 14esima posizione (si era fermato nel Q1) e si ritrova sul dischetto un rigore da battere a porta vuota. "Le gomme in queste condizioni si raffreddano presto e io non ho fatto un grande errore". Il mio sogno si è materializzato in pista oggi. Cosa sia successo al 52esimo giro è roba che avrà lasciato di stucco i tifosi della Ferrari che si stavano già fregando le mani aspettando il successo di Sebastian Vettel. Si torna subito in pista: domenica prossima è in programma infatti il sempre affascinante Gran Premio d'Ungheria all'Hungaroring. Maurizio Arrivabene, direttore della Scuderia Ferrari, dopo l'ufficializzazione del peggioramento delle condizioni di salute dell'ex presidente della Rossa ha detto: "Dedichiamo a Sergio Marchionne la pole e in questo momento difficile siamo vicini a lui e alla sua famiglia". "A un certo punto stavo superando una Sauber in un doppiaggio, ho bloccato e Valtteri mi ha superato e quindi quello è stato il momento di svolta negativo della gara".

Sapevo che la strategia era diversa da chi stava davanti, appena sono iniziate le prime gocce ho capito che sarebbe arrivata l'opportunità di vincere, vedevo la differenza rispetto agli altri, guadagnavo in alcuni giri 3 secondi.

La brutta notizia per tifosi ed appassionati che ci speravano è che l'emittente Tv8 non trasmetterà in chiaro live il Gran Premio di Germania che si correrà ad Hockenheim, ma solo in differita.