Formula 1 Germania, Hamilton vince ma rischia: convocato dalla direzione gara

Regolare Commento Stampare

Lewis Hamilton (Mercedes, 1^ posizione): "Ho sempre creduto di poter vincere: ovviamente da quella posizione di partenza è altamente improbabile, però bisogna sempre crederci". Le qualifiche ufficiali hanno incoronato Sebastian Vettel, col tedesco della Ferrari che ha conquistato la pole position con tanto di record della pista in 1:11:212.

La Mercedes viene accompagnata dai commissari fuori pista. Ringrazio davvero tutti per questo! Vettel è finito al muro per un errore gravissimo, Raikkonen non è stato in grado di arginare il duo Mercedes.

È possibile che oggi sul circuito ci sia pioggia. "Considerato quanto sopra, siamo del parere che una reprimenda è la pena appropriata per questa infrazione in questa occasione".

Ora Vettel ha allungato leggermente e conduce la classifica piloti della Formula 1 con 171 punti, 8 più di Hamilton.

A dire il vero, Hamilton è stato abbastanza tragico, prefigurandosi una gara difficilissima, su una pista dove i sorpassi sarebbero a suo dire impossibili. Il team order post SC? Quando ha iniziato a piovere sapevo che mi sarei trovato in una buona posizione. Abbiamo delle regole in squadra, l'unica cosa è che non era chiaro. "Io avevo la velocità ed era un momento di gara in cui ero idealmente sulle due soste". Il pilota di Maranello ha perso il controllo della sua SF71H in un settore senza vie di fuga ed è finito contro le barriere chiudendo la corsa proprio sotto gli spalti gremiti di suoi tifosi. Il mio sogno si è materializzato in pista oggi.

"La ripartenza della gara a 10 giri dal termine si è trasformata in una cavalcata in solitaria fatta di giri record sull'1'15", con una gomma Ultrasoft sì più usata rispetto a Bottas e Raikkonen ma con tanta tanta velocità in più da esprimere.