Meteo. Temporali, anche violenti, in arrivo a partire da venerdì sera

Regolare Commento Stampare

"Sarà un fine settimana dai forti contrasti con il Nord interessato da temporali mentre il Centro Sud sarà sotto la cappa dell'anticiclone africano".

Martedì il consolidamento di un promontorio anticiclonico garantirà condizioni di tempo stabile e soleggiato sul territorio regionale; da mercoledì, spiega l'Arpae nel bollettino, "infiltrazioni di correnti più fresche sul versante orientale del promontorio determineranno una debole instabilità associata a occasionali rovesci o temporali, più probabili sul litorale e sui rilievi". Forti temporali colpiranno la pianura Padana al confine tra Piemonte e Lombardia, con locali bombe d'acqua, trombe d'aria e grandinate. Durante il pomeriggio è previsto sole con pochissime nuvole, la temperatura massima di 33°C.

I fenomeni più intensi si sono verificati dalla serata di venerdì fino a tutta la mattinata di oggi, sabato 21 luglio, ma la pioggia è attesa per tutto il giorno. Attesi temporali e calo delle temperature. Pertanto sulle coste tirreniche e in Sardegna i cieli si presenteranno spesso sereni o poco nuvolosi. Lunedì però ci sarà un cambiamento anche su queste regioni con l'arrivo di temporali. La perturbazione atlantica richiamerà i caldi venti di libeccio che soffieranno su gran parte del sud e faranno schizzare verso l'alto la colonnina di mercurio. Il cielo si presenterà velato per via della polvere desertica proveniente dal Sahara.

Mosso il Tirreno e lo Ionio settentrionale (Puglia).