De Laurentiis: "Quattro idee per il nuovo stadio"

Regolare Commento Stampare

"Per noi è molto importante metterli nella condizione di poter acquistare agevolmente i nostri prodotti e Amazon è straordinaria nella sua efficiente distribuzione e gestione degli ordini", si legge sempre sul sito ufficiale del Napoli. "Nei prossimi anni anche questo sara' superato". Cio' mi spinge a ribadire alcuni concetti. Intanto da Londra, Maurizio Sarri comincia a dire la sua sul burrascoso addio con il Napoli: "Se ci siamo lasciati male con la societa' e il presidente - ha spiegato il tecnico toscano - e' perche' ci sono stati errori da entrambe le parti".

Ecco il primo: "Il futuro stadio non sarà necessariamente nello stesso territorio dell'attuale centro sportivo di Castel Volturno".

4 - c'è infine un'idea avanzata dal Gruppo Coppola per mettere a disposizione un grande appezzamento di terreno dove si potrebbe costruire sia lo stadio che il Centro Sportivo.

"La societa' ha avuto numerosi contatti con il Sindaco di Melito, Antonio Amente e quando si parla dei 100 ettari necessari per il progetto, questa e' la location potenzialmente individuata dove si potrebbero studiare le varie soluzioni ipotizzate".

"Stiamo infine studiando per queste 4 proposte, la viabilità e i tempi di percorrenza per tutti i napoletani e i campani", conclude De Laurentiis. Nomi che fanno sognare i tifosi del Napoli e che andrebbero a rinforzare ulteriormente ul campionato italiano, che dopo l'arrivo alla Juventus di Cristiano Ronaldo, è in netta crescita. Ai limiti dei quartieri di Scampia e Secondigliano, è di fatto inglobato nella periferia settentrionale e confina anche con i popolosi comuni di Sant'Antimo, Casandrino e Giugliano in Campania.