Milan, Scaroni nuovo presidente: "Un grande onore"

Regolare Commento Stampare

La prima grande novità è Paolo Scaroni come nuovo presidente del club. "Per me è un grande onore - ha dichiarato Paolo Scaroni. Se è stato un grande onore per Roberto Cappeli, per me che sono milanista è un grandisimo onore e possiamo considerare conclusa questa assemblea". "Elliott ha volontà di investire nel club con risorse fresche e una volontà, come azionista, di utilizzare le leve a sua disposizione per garantire al club di far fronte ai suoi impegni e essere conforme alle norme Uefa".

La rimozione della sua carica per giusta causa è stata deliberata dall'assemblea dei soci del Milan che ha parlato della "compromissione del rapporto fiduciario" per la gestione dell'ad durante l'era cinese. A Yonghong Li vengono contestate, tra le altre cose, le parole che ledono l'immagine della società e la sua gestione. La prima novità, già nell'aria da diversi giorni, è quella relativa a licenziamento di Marco Fassone che dunque non sarà più l'amministratore delegato del Milan.

La sala dove si sta per tenere l'assemblea dei soci è praticamente piena.

Per quanto riguarda il nuovo CdA, Elliott ha proposto la seguente composizione: Paolo Scaroni (Presidente), Marco Patuano, Franck Tuil, Giorgio Furlani, Alfredo Carcano, Salvatore Cerchione, Gianluca D'Avanzo e Stefano Cocirio. Non dovrebbe esserci, invece, Rocco Sabelli che avrebbe rinunciato in extramis.

Ancora pochi minuti e poi avrà inizio l'assemblea dei soci. Revoca degli amministratori. 2. Questo l'ordine del giorno dell'assemblea odierna.

Stamattina il fondo di investimento Elliott, che da circa una settimana è diventato il nuovo proprietario del Milan, ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione della società.