Nathan Fillion protagonista di un corto in live action di Uncharted

Regolare Commento Stampare

Potreste aver finito Uncharted 4: Fine di un ladro, ma la storia di Nathan Drake è tutt'altro che finita.

Nei giorni scorsi l'attore Nathan Fillion aveva mandato dei segnali ai fan di Uncharted lasciando intendere l'arrivo di qualche novità riguardante il tanto atteso film in produzione presso Sony Pictures. La performance di Fillion è assolutamente ispirata al videogame.

Nessun vero avventuriero potrà mai rifiutare un grande mistero e la promessa di ricchezze vaste e proibite.

Speriamo davvero che ci sia un sequel di questo fan-film in lavorazione, perché ci piacerebbe vedere l'avventura di Nathan e Sully riprendere esattamente da dove era stata interrotta. Senza rovinare troppo, chiunque abbia giocato ai giochi di Uncharted saprà cosa aspettarsi. Nate si è di nuovo ritrovato nel mezzo di una situazione intensa e pericolosa. Nel 2017 poi è uscito anche lo spin-off Uncharted: l'Eredità Perduta, con protagonisti due personaggi già conosciuti nella saga principale: Chloe Frazier e Nadine Ross. Chloe e Nadine potrebbero benissimo meritare la loro serie di cortometraggi, e saremmo lì a guardare in attesa di attori e sceneggiature degne di essere viste. Smargiasso, con la faccia da schiaffi, e dotato anche di un discreto talento, Fillion è sembrato un po' a tutti la scelta ottimale per il ruolo di Drake, complice anche il poco entusiasmo del pubblico (compreso chi scrive) all'annuncio che il film Uncharted: Drake's Fortune avrebbe avuto come protagonista il giovanissimo Tom Holland.