CR7 day, è il giorno delle visite. Già in mille al JMedical

Regolare Commento Stampare

Cristiano Ronaldo e la compagna Georgina Rodriguez ieri all'areoporto di Caselle. In mattinata farà le visite mediche, mentre alle 18.30 sarà presentato alla stampa.

La città non vede l'ora di abbracciare il fuoriclasse portoghese, come dimostrano le vetrine dei negozi: l'Associazione commercianti ha distribuito un manifesto con la foto di Ronaldo e la scritta " Bem-vindo da tutte le imprese Ascom Confcommercio" proprio per salutare l'avvento del campione.

Il suo trasferimento in Italia non cambia i suoi problemi col Fisco: se venisse emesso un mandato di arresto, sarebbe attivabile anche lì. Obiettivo: strappare una foto con il campione, o almeno un suo saluto. Un'auto lo preleverà direttamente in pista appena scenderà dalla scaletta dell'aereo e un codazzo di vetture in stile " capo di Stato" lo scorterà fino alla Continassa. Il dispiegamento di agenti per contenere l'esuberanza dei tifosi sarà notevole, così come sono stati mobilitati pure numerosi volontari della Croce Rossa.

In una diretta sui social network, è bastato un semplice saluto per far impazzire tutti i tifosi della Juventus. Quattordici ore di copertura ininterrotta quelle annunciate da Sky Sport, che accompagneranno gli spettatori seguendo l'intera prima giornata di Ronaldo in Italia, dalle visite mediche alla conferenza stampa di presentazione alle ore 18.30 del 16 luglio, cui seguirà un'intervista esclusiva al campione di Alessandro Alciato. Fuori dal J Medical ci sarà un servizio d'ordine importante, adeguato alla folla prevista, ma non impedirà ai tifosi di vedere Cristiano Ronaldo e soprattutto di fargli sentire per la prima volta il loro calore. Il suo aereo privato è atterrato ieri a Caselle poco dopo le ore 17.30.