Vertice Nato, Trump attacca la Merkel: "Germania schiava della Russia"

Regolare Commento Stampare

"Nel caso americano possiamo dire di sì e che Trump non ha poi tutti i torti".

Nella foto ci sono, tra gli altri: il cancelliere tedesco Angela Merkel, il primo ministro belga Charles Michel, il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, Trump e il primo ministro britannico Theresa May in prima fila, mentre dietro si vede il presidente francese Macron.

Il presidente Usa Donald Trump torna alla carica all'avvio del secondo giorno del summit Nato con un nuovo tweet contro la Germania, l'Europa e le spese Nato e il nodo commercio.

L'ambasciatore della Russia nel Regno Unito, Alexander Yakovenko, ha confrontato le spese per la difesa degli Stati Uniti, della NATO e della Russia, esortando i loro sottoscrittori a pensare su questi indicatori. Trump ha aggiunto che anche in Italia "Giuseppe ha vinto le elezioni grazie alle sue forti politiche sulla immigrazione".

"Molti Paesi della Nato sono al di sotto del loro impegno pari al 2% ed inadempienti da molti anni nei pagamenti: rimborseranno gli Stati Uniti?". Siamo ben lontani. La maggior parte di coloro che sfileranno domani amano gli Stati Uniti, come me.

Attualmente, i membri della Nato sono incoraggiati a destinare un obiettivo del 2% della loro produzione economica ai loro bilanci della difesa e all'1% della spesa per la difesa per finanziare la Nato, ma i numeri di riferimento sono solo linee guida. Non c'è una penalità se non si raggiungono queste quote, ma Trump ha ripetutamente criticato la Germania in particolare per non aver speso abbastanza, a suo avviso, nella difesa.

Il presidente Usa Donald Trump attacca la Germania, per i suoi rapporti con la Russia nell'energia, molto stretti come dimostra il fatto che un ex cancelliere, Gerhard Schroeder, è presidente di Nord Stream, il consorzio che gestisce il gasdotto sottomarino che collega Vyborg, in Russia, con Greifswald, in Germania. Perciò a suo giudizio Berlino è ostaggio di Mosca, ma nello stesso tempo è sospettosa del bilaterale che lui avrà con Putin il 16 luglio a Helsinki.