Mondiali 2018, il medico della Russia: "I giocatori hanno inalato ammoniaca"

Regolare Commento Stampare

La Francia batte di misura 1-0 il Belgio e conquista la finale di Russia 2018. A sfidarsi nell'atto conclusivo che inchioderà davanti al televisore mezzo Pianeta saranno le vincenti delle due semifinali Francia-Belgio e Inghilterra-Croazia: si preannuncia grande spettacolo in un match davvero rovente e avvincente in cui tutto può succedere e dove non mancheranno mai i colpi di scena.

Sulla vicenda è poi intervenuto il medico soaciale della Russia, Eduard Bezuglov, che ha ammesso: "Si trattava semplicemente di ammoniaca messa su batuffoli di cotone per essere inalata, è una cosa che fanno migliaia di atleti, si usa da decenni non solo nello sport ma anche nella vita di tutti i giorni quando qualcuno si sente debole o perde conoscenza".

La nazionale transalpina è la prima finalista della Coppa del Mondo 2018.

.

Non è la prima volta che la nazionale russa viene accusata di doping: sulla scia del caso di doping che aveva coinvolto la nazionale di atletica, tre anni fa alcuni calciatori erano stati posti sotto indagine.

Nonostante l'uscita gloriosa dal Mondiale, vi sono degli episodi legati alla partita contro la Croazia, che in qualche modo hanno compromesso questo percorso per via della loro ambiguità.