Ufficiale! Cristiano Ronaldo è della Juventus

Regolare Commento Stampare

IL SALUTO DI CR7 - Sul sito del Real Madrid è anche arrivata la lettera di CR7. L'affare del secolo è di circa 112 milioni di euro, molti meno rispetto alla clausola da 1 miliardo prevista dal contratto del portoghese.

Un annuncio arrivato al termine di una giornata convulsa, in cui le notizie si sono susseguite una dopo l'altra. Una strategia ideata dai social media manager giallorossi per scalare la tendenze che in questi minuti stanno invadendo i social: l'hashtag più popolare in Italia è #CR7AllaJuve, seguito da #CristianoRonaldoHaFirmato, mentre quello più popolare nel mondo è Cristiano Ronaldo, seguito da Juventus.

Comincia a entrare nella fase concreta la trattativa per portare Cristiano Ronaldo alla Juventus. Durante i 6-7 mesi in cui ci siamo frequentati, parlammo molto della sua possibilità di venire a giocare in Italia, anche se all'epoca non ipotizzava una eventuale squadra in cui militare.

Adesso è ufficiale: il Real Madrid ha confermato il trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juventus. È diventato il massimo goleador della storia del Real con 451 gol in 438 partite. "A livello individuale, con la maglia Real Madrid, Ronaldo ha vinto 4 volte il Pallone d'oro, 2 The Best e 3 Scarpe d'oro, tra i tanti trofei". Cristiano Ronaldo sarà sempre uno dei suoi grandi simboli e un riferimento unico per le prossime generazioni. "Il Real Madrid sarà sempre casa sua". Ho solo sentimenti di enorme gratitudine per questo club, per questo club e per questa città. Posso solo ringraziare tutti loro per l'amore e l'affetto che ho ricevuto. Mi sento così e chiedo a tutti, e specialmente ai nostri tifosi, di essere felici per me.

Sono stati assolutamente meravigliosi questi 9 anni. Sono stati nove anni unici. Ho avuto in campo e nello spogliatoio compagni favolosi, ho sentito il calore di una folla incredibile e insieme abbiamo vinto 3 Champions consecutive e 4 Champions in 5 anni. Durante questi 9 eccitanti anni ho sfidato grandissimi giocatori. Ho riflettuto molto e so che è giunto il momento di iniziare un nuovo ciclo. Grazie a tutti e, naturalmente, come ho detto la prima volta nel nostro stadio 9 anni fa: "Hala Madrid!", ha concluso Ronaldo.