Amazon assume: previsti 1.700 nuovi posti di lavoro

Regolare Commento Stampare

Quest'anno Amazon è stata indicata da Universum come uno dei "Datori di lavoro più attrattivi" in Italia. Previsti nuovi investimenti per rafforzare la sua presenza nel nostro Paese, con una crescita occupazionale importante.

Amazon ha annunciato pochi minuti fa che porterà il numero di dipendenti a tempo indeterminato da 3.500 a 5.200 entro la fine del 2018. Il dato esplica tra le righe alcuni aspetti importanti per il futuro di Amazon nel nostro paese: in primis l'aumento di occupazione, qualcosa che non può che essere raccolto con estremo favore da tutti; inoltre l'aumento dell'esposizione di Amazon nei confronti dell'Italia, ove riflette sul mondo del lavoro quote di mercato sempre più importanti; terzo ma non ultimo, il fatto che si tratti di assunzioni a tempo indeterminato che vanno quindi incontro alle rivendicazioni sindacali che hanno fin qui reso complessi gli ultimi mesi. "Nel 2018 1.700 nuovi dipendenti rafforzeranno i nostri team italiani per assicurare ai nostri clienti consegne più veloci, una selezione più ampia e maggiore convenienza". Nuove opportunità di lavoro destinate a persone con ogni tipo di esperienza, istruzione e livelli di competenza, dagli ingegneri e sviluppatori di software fino agli operatori di magazzino. Il colosso dell'ecommerce continua, inoltre, ad assumere per il suo Centro di Sviluppo a Torino dove si lavoro sul riconoscimento vocale e la comprensione del linguaggio naturale che supporterà la tecnologia già utilizzata per l'assistente vocale Alexa per servizi e prodotti come Amazon Echo, Echo Dot, Amazon Fire TV e i tablet Amazon Fire.

Dopo l'apertura di due nuovi centri di distribuzione a Passo Corese e Vercelli e di cinque depositi di smistamento in tutta Italia nel 2017, Amazon ha aperto quest'anno tre nuovi depositi di smistamento - a Buccinasco (Milano), Burago (Monza e Brianza) e Roma - e aprirà un nuovo centro di smistamento a Casirate d'Adda in cui saranno assunti 400 dipendenti in tre anni.