Thailandia: ci vorranno mesi per salvare i ragazzi intrappolati nella grotta

Regolare Commento Stampare

Per di più l'acqua non può né essere drenata nell'immediatezza né si ritrarrà naturalmente in tempi brevi.

Con il passare dei giorni oltre mille persone, con aiuti da dieci paesi, si sono impegnati nei soccorsi che hanno tenuto col fiato sospeso l'intera Thailandia, mentre dalla grotta non giungeva nessun segnale di vita. A tutti saranno impartite lezioni di nuoto per favorire un'eventuale operazione di salvataggio. "Ci prenderemo cura di loro sino a quando potranno spostarsi" Narongsak Osatanakorn, il governatore della provincia di Chiang Rai, che è a capo delle operazioni di soccorso.

Per ora, quindi, la priorità dei soccorritori resta quella di pompare via l'acqua dalla grotta (10.000 litri all'ora) per aprire un varco asciutto. Sono stati trovati vivi i 12 giovani calciatori che dallo scorso 23 giugno erano intrappolati nella grotta di Tham Luang, in Thailandia, insieme al loro allenatore. I giovani erano semisvenuti in un'area asciutta, una sorta di spiaggia, all'interno della grotta.

I ragazzi, di età compresa tra gli 11 e i 16 anni, e il loro allenatore 25enne si erano avventurati nella grotta di Tham Luang al termine di un allenamento di calcio.

Nel complesso le condizioni di salute dei 13 sono stabili e nessuno è in condizioni critiche: la temperatura sulla 'spiaggia' è di 26 gradi e l'acqua che cade dalle pareti ha evitato il pericolo di disidratazione. Resteremo aggiornati, intanto il VIDEO che mostra il momento in cui i ragazzi sono stati ritrovati. I soccorritori sono però preoccupati per il previsto ritorno delle piogge, che potrebbero tornare ad allagare le cavità ora asciugate dall'azione delle pompe e dalle deviazioni ad alcuni ruscelli che alimentano il flusso d'acqua nella grotta. Vicino alla grotta ci sono i genitori, accolti in una stanza protetta, che alla notizia del contatto si sono lasciati andare a lacrime di gioia. Anche papa Francesco aveva pregato per loro all'Angelus domenica.