Juventus, il 7/7 potrebbe essere il Ronaldo-day

Regolare Commento Stampare

La dirigenza juventina rimane in attesa proprio del via libera da parte dell'agente: alle cifre di cui sopra, la proprietà bianconera darebbe l'assenso e partirebbe la missione verso Madrid. Già trovato l'accordo con il giocatore.

Per la riuscita dell'affare decisivo il parere di CR7: è stato lui a chiedere la disponibilità alla trattativa della Juventus attraverso Mendes e non viceversa, a testimonianza del fatto che giudica i bianconeri un club al livello del Real col quale dare l'assalto a una nuova Champions League. La Gazzetta dello Sport sottolinea un certo rischio per i costi e per la sostenibilità economica dell'operazione, ma l'arrivo del campione portoghese consentirebbe anche un notevole aumento dei ricavi, con il fatturato bianconero che potrebbe sfondare quota 500 milioni.

Chissà se questa mossa è stata fatta soltanto per paura, dai book, oppure ci sarà un fondo di verità su questo trasferimento sotto la Mole.

Anche le quote forniscono un "assist" alla squadra allenata da Massimiliano Allegri, dato che qualche giorno fa i bookmakers davano a 10 il passaggio del portoghese alla Juventus mentre nelle scorse ore è crollata fino a 1,36; oggi, invece, è cambiato tutto dato che il maggior sito di scommesse in Italia, "Snai", ha direttamente chiuso le giocate e questo vuol dire che il timore che il passaggio sia ormai cosa fatta attanaglia i bookmakers.