Salvini: l'Europa esisterà solo se idee Lega la contageranno

Regolare Commento Stampare

Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, affermando dal palco di Pontida che "Salvini è capace di cambiare la storia d'Italia e d'Europa". Una spacconata sopra le righe per un ministro? La filosofa Hannah Arendt ha scritto riflessioni importanti sulle origini del totalitarismo e della necessità dei leader totalitari di farsi nemici, vecchi e nuovi. Peccato che egli svolga anche il ruolo istituzionale di garantire con "onore e disciplina" (art. 54 Costituzione) la sicurezza di tutti, italiani e non italiani, e anche di coloro che non lo hanno votato. "Non governeremo per cinque anni, si rassegnino i compagni, ma per trent'anni", assicura il segretario leghista mandando un saluto ai vari Gad Lerner, Eugenio Scalfari e Michele Santoro. Evidentemente, è una minaccia, non una promessa.

Il discorso di Salvini è stata appassionato e applaudito dalla folla presente sul prato di Pontida. Da qui, sul "sacro suolo di Pontida", il cambio radicale della formula del giuramento. All'Europa dico: "'Bevetevela voi!'". Come già aveva fatto in Italia (e ne sanno qualcosa Renzi e Berlusconi e potrebbe presto scoprirlo Di Maio) il leader leghista sa approfittare meglio di altri della fortuna, ma soprattutto della debolezza degli altri. Bannon si e' dato una prospettiva di 10-20 anni; Salvini pensa a tempi piu' brevi: vorrebbe mettere le basi per la 'rete' dei populisti europei gia' a settembre e vederne i primi risultati con le elezioni di fine maggio. "Altrimenti vincono loro, quelli per cui non esistono i confini, non esistono regole, esistono solo diritti ma non doveri". "Se alimenti odio, rancore e violenza, come sta facendo il Governo 'Salvini', non puoi escludere che qualcuno ti ripaghera' con la stessa moneta". "L'accoglienza è volontaria per gli altri e quindi anche per noi" ha aggiunto. Ora i grillini sono insieme a Nigel Farage e allo Ukip, che ovviamente non tornerà all'Europarlamento. E usare a casaccio persone come la Weil per manganellare i migranti è una vergogna. "E partiremo questa missione dall'abolizione della legge Fornero". Anzi, nessuno degli obiettivi più importanti che l'Europa si era posta con la creazione della moneta unica è stato raggiunto. E infine Walt Disney: "Come diceva Disney, se puoi sognarlo puoi anche farlo".

Hanno tutti cercato di "sfruttare" la loro impresa, per inserirla nel contesto del dibattito politico sull'immigrazione che si sta svolgendo in questi giorni. "Una parola che per me è positiva, non è un insulto", ha detto.

"L'Italia è una delle 7 potenze mondiali". Colpisce comunque anche in Germania, ma non solo lì, la quasi assoluta irrilevanza dei socialisti che furono di Brandt e Schmidt. Le nostre porte sono aperte per donne e bambini che fuggono dalla guerra, ma arriveranno in aereo e non sui gommoni. L'obiettivo, assai ardito, appare ai leghisti come la naturale prosecuzione dell'idea del fondatore Umberto Bossi - ieri assente dal raduno, per un mal di schiena che lo ha bloccato a Gemonio - che nel febbraio del 1991 ebbe l'intuizione di federare i Movimenti autonomisti presenti in Italia. Ma c'è poco da stare allegri.

Salvini ha salutato i sostenitori che passeranno la notte a Pontida per il raduno di domani. "Ci sono varie imbarcazioni e una era in condizioni critiche". Si fa così la ricerca e il salvataggio in mare?