Grande Rita Pavone contro i parrucconi

Regolare Commento Stampare

Basta guardare sul loro sito ufficiale tutte le cause che sostengono ogni giorno. " - ha chiosato la cantante -, era inteso come: Con tutte le rogne che hanno a casa loro negli USA, vengono a fare le pulci a noi?".

I Pearl Jam, durante il loro concerto allo Stadio Olimpico di Roma, hanno effettivamente lanciato un messaggio al governo italiano.

"Ai Cip e Ciop che prendono lucciole per lanterne e sparano bordate idiote solo per darsi un contegno da chi conosce il mondo a menadito - ha scritto la cantante - e magari non è mai andato al di là dei 200 km da casa propria, rispondo che ritengo poco altamente opportunistico approfittare di un proprio concerto per dare consigli, pur cantando una meravigliosa canzone. Amen". Parole dolci come il miele alle orecchie di Matteo Salvini, impegnato in prima persona nella campagna per la chiusura degli scali italiani alle navi delle Ong: "Onore a Rita Pavone, che - ha voluto sottolineare il vicepremier - non si inchina al pensiero unico". Come fecero con Live Aid Michael Jackson è tantissimi altri.

La prima a esprimersi è stata Rita Pavone, che li ha invitati a farsi gli affari loro senza troppi complimenti.

Ma tornando all'ex sindaco di Riola Sardo, la pioggia di tweet ironici e articoli beffardi non lo ha scalfito, anzi Zoncu ha alzato la posta dello scontro con i 'benpensanti' con un nuovo post su Facebook che riportiamo integralmente per completezza dell'informazione. Il tutto condito dal 'cinguettio finale: "Puoi essere il più grande artista del mondo, ma ciò non toglie che sei un ospite e come tale dovresti comportarti". La critica di Rita Pavone, del resto, cozza un po' con quanto dichiarato dalla stessa cantante, sempre su Twitter, qualche anno fa.

All'interprete di "Datemi un martello", ticinese d'adozione abitando da una vita in Valle di Muggio, è andata di traverso la cover di Imagine che Eddie Vedder e soci hanno fatto durante l'ultimo concerto a Roma. Quest'ultima difese le misure anti-islam adottate in Usa da Donald Trump e si era scagliata contro Laura Boldrini.