Robert Zemeckis dirigerà l'adattamento del romanzo Le Streghe - Notizie sul Cinema

Regolare Commento Stampare

Pochi giorni fa è arrivato l'annuncio.

Un orfano vive una terribile avventura, simile alle fiabe della nonna: un gruppo di streghe, in apparenza signore perbene, lo vogliono trasformare in topo. Sono tutte giunte lì per l'annuale raduno con la Strega Suprema e per confondersi con i comuni mortali sostengono di essersi riunite per una convention dei membri della Reale Società per la Protezione dell'Infanzia Maltrattata.

La trama ruota intorno a streghe che fingono di essere donne come tutte le altre, in modo da poter rapire e uccidere i bambini. Insieme nonna e nipote-topolino elaboreranno un piano astuto e saranno loro a eliminare le malvage streghe.

Robert Zemeckis è alle trattative finali per dirigere per la Warner Bros l'adattamento di un famoso romanzo di Roald Dahl, The Witches, da noi tradotto letteralmente col titolo Le streghe.

Il romanzo di Roald Dahl verrà nuovamente adattato cinematograficamente da Warner Bros. Le streghe è stato già trasposto nel 1990 da Nicolas Roeg in un film con Anjelica Huston, intitolato Chi ha paura delle streghe? nella versione italiana. In seguito però è diventato un vero e proprio cult di genere.

Oltre al compito di dirigere la pellicola, a Zemeckis è stata affidata anche la produzione e la sceneggiatura del film. Quest'ultimo avrebbe dovuto dirigerne un adattamento già nel 2008 ma poi il progetto non si concretizzò.

Negli ultimi anni Robert Zemeckis è stato impegnato in film drammatici come Flight, Allied e il suo nuovo progetto in uscita Welcome to Marwen. Con l'adattamento del romanzo Le Streghe di Roald Dahl, dopo aver diretto Chi ha incastrato Roger Rabbit e Ritorno al Futuro, Zemeckis tornerà a lavorare al cinema per ragazzi.