Mandzukic e Modric, la Croazia supera la Nigeria 2-0

Regolare Commento Stampare

Fortuna che però arriva al 32°: sugli sviluppi di un corner battuto da Modric, a seguito del colpo di testa di Mandzukic c'è la deviazione definitiva di Etebo verso la propria porta, e con un autogol fa 1-0.

Domani sera si prospetta una bella ed interessante sfida tra due squadre che desiderano a tutti i costi guadagnare tre punti fondamentali, in vista della qualificazione al passaggio del turno successivo. "Certo, la Seleccion può contare su un certo Messi, ma il pareggio li ha messi in una condizione tutt'altro che favorevole". Nella ripresa potevamo pareggiare i conti ma non siamo riusciti ad approfittarne quando all'inizio del secondo tempo avevamo aggredito gli avversari nella loro trequarti. Mi servono giocatori sani, che possano aiutare la squadra e i compagni. Il rigore contro ovviamente ci ha tagliato le gambe e sullo 0-2 la gara di fatto si è chiusa.

NIGERIA (4-2-3-1): Uzoho; Shehu, Balogun, Ekong, Idowu; Ndidi, Etebo; Moses, Mikel (dal 43′ st Nwankwo), Iwobi (dal 17′ st Musa); Ighalo (dal 30′ st Iheanacho).

Croazia (4-2-3-1): Subasic 6; Vrsaljko 6,5, Lovren 6, Vida 6, Strinic 6,5; Rakitic 6, Modric 6,5; Perisic 6, Kramaric 5,5 (60′ Brozovic 6), Rebic 6,5 (79′ Kovavic 6); Mandzukic 6 (86′ Pjaca sv). La partita sarà trasmessa in diretta TV e in chiaro su Mediaset, precisamente su Italia 1 (programma dei match in chiaro e gratis sul palinsesto Mediaset).

Marcatori: 32' aut. Etebo, 71' Modric rig. Da registrare il giallo per Rakitic, per Troost-Ekong, e nei minuti finali per Brozovic.