Carolyn Smith risponde a Eleonora Brigliadori: "Mi auguro di non trovarmela davanti"

Regolare Commento Stampare

Chi ha scelto la via della parola per la Libertà è causa anche del proprio bene che continua inarrestabile a rilucere nel mio cuore Chi è causa del suo male pianga se stesso è un incitamento alla libertà.

Eleonora Brigliadori e il figlio Gabriele Gilbo sono stati esclusi da Pechino Express dopo le dichiarazioni raggelanti dell'attrice sulla chemioterapia e Nadia Toffa ammalata di cancro. Sulla questione è intervenuta anche Carolyn Smith, celebre giurata di Ballando con le Stelle, che come la Toffa combatte giorno dopo giorno la sua battaglia: "La prima volta che l'ho sentita parlare sull'argomento sono svenuta".

L'attrice un paio di giorni fa ha contestato su Facebbok la scelta della Rai di allontanarla da Pechino Express, staremo a vedere se si esprimerà contro Carolyn Smith e tornerà ad attaccare Nadia Toffa nonostante la grande mobilitazione social contro di lei.

Il 19 giugno la Rai ha diramato un comunicato stampa: "A seguito delle dichiarazioni recentemente rese sul web dalla signora Eleonora Brigliadori, Rai2 ha deciso di non far partecipare la stessa al programma PECHINO EXPRESS - AVVENTURA IN AFRICA". La iena si trova a combattere non solo contro la malattia ma anche contro le cattiverie degli altri personaggi del mondo dello spettacolo. Ma dare voce a queste cose sarebbe stato davvero pericoloso. "Mi auguro che questa situazione possa risolversi rapidamente, dimostrando la mia totale innocenza". "Mi sono sentita molto protetta dalla Rai e sono orgogliosa di lavorare in un'azienda in cui si ragiona così - commenta la Smith intervistata dal Corriere della Sera - La Rai mi ha tutelata da chi poteva mandare messaggi sbagliati, non tanto a me, che sono forte, ma a tante donne che, forse, lo sono meno. Io non scendo nello specifico perché ognuno ha un percorso personale, ma per tutti la sola strada è la scienza e la medicina", afferma sicura Carolyn Smith.