Portici. Muore al Cotugno un uomo di 46 anni per meningite

Regolare Commento Stampare

Il meningococco miete altre vittime, questa volta nel napoletano. Un uomo di quarantasei anni, residente a Portici, è deceduto ieri mattina all'ospedale Cotugno di Napoli dov'era arrivato già in condizioni molto critiche. Soltanto alla fine, quando ormai la situazione stava degenerando, i medici hanno sospettato che l'uomo fosse affetto di meningite.

Secondo quanto riporta Il Mattino, all'arrivo al Cotugno sono scattati subito i prelievi del sangue. Le condizioni del paziente sono a quel punto precipitate fino alla morte. Già nel 2006 l'uomo aveva contratto una infezione causata dallo stesso agente infettivo ma aveva scampato la meningite. E che, a distanza di anni, quella mancata immunizzazione gli è costata la vita.