Uomini e Donne: Virginia Stablum e Nicolò Brigante si sono ufficialmente lasciati

Regolare Commento Stampare

Il trono di Nicolò Brigante, partito in sordina, ha subìto un duro colpo dalla corteggiatrice Marta Pasqualato, ritenuta colpevole di aver avuto una relazione con un altro ragazzo durante la sua presenza nel programma.

La storia d'amore tra Nicolò Brigante e Virginia Stablum è durata solo un mese. Non sono dispiaciuta tanto per il fatto che sia finita, perché la magia purtroppo si è spenta nel momento in cui si sono spenti i riflettori un minuto dopo la scelta, ma più che altro per il fatto che Nicolò non ha avuto il coraggio di ammettere che tra noi non era mai veramente cominciata.

Stando a quelle che sono le ultime anticipazioni, pare che la produzione, tra cui Raffaella Mennoia, fedele collaboratrice di Maria De Filippi, sia già approdata sull'Isola. L'annuncio della rottura è arrivato attraverso i social: è stato Nicolò a rompere il silenzio con un lungo post pubblicato nelle "storie" di Instagram. Da qui la scelta di dirsi addio e percorrere due strade diverse. "Non è una decisione mia ma di entrambi", ha scritto Brigante. Il gossip circola vorticoso nell'aria, soprattutto dopo il nuovo avvistamento dei due in un bar a Verona, il Caffè Rialto. Ma dopo due mesi non è stato così, ci siamo resi conto che oltre a un grande affetto e a una stima reciproca non è scattato quell'amore folle e irrazionale che dovrebbe scattare in un rapporto. "Per questo motivo da persone mature abbiamo guardato in faccia la realtà e ne abbiamo preso consapevolezza", ha concluso. Una ragazza che li ha visti li ha anche fotografati.

"Ho deciso di parlare solo ora poiché come ho detto dal primo giorno, volevo davvero conoscere una persona per costruirci un rapporto e una storia seria anche al di fuori del contesto televisivo". Io e Nicolò abbiamo fatto di tutto affinché questo rapporto diventasse qualcosa di più importante. Come avete letto, la nostra storia non è riuscita a durare. Hanno provato a viversi intensamente, coinvolgendo anche le famiglia, ma l'intensità del loro sentimento non ha raggiunto i livelli sperati.