Mondiali, Russia a valanga sull’Arabia Saudita

Regolare Commento Stampare

La 21esima edizione del campionato del mondo verrà inaugurata dalla partita fra i padroni di casa e l'Arabia Saudita. E' firmato da Gazinsky al 12' il primo gol della manifestazione che sblocca la gara. Il raddoppio arriva al 43' grazie a Cheryshev, servito da Zobnin. Nella ripresa le altre tre reti al 71' con Dzyuba, al 91' con Cheryshev e al 94' su calcio di punizione la rete finale di Golovin.

Ad assistere alla partita il presidente russo Vladimir Putin e il principe ereditario Mohammad bin Salman Al Saud, 'consolato' da Putin con una stretta di mano al primo gol russo.

Russia e Arabia Saudita sono le nazionali col peggior ranking Fifa tra le 32 partecipanti, rispettivamente col 70esimo e il 67esimo posto.

"Il nostro morale è buono, abbiamo lavorato molto per preparare questo evento -aveva spiegato il tecnico russo Cherchesov-, tutti i giocatori hanno avuto dei miglioramenti considerevoli".

I Mondiali di Russia 2018 sono ufficialmente iniziati. La pop-star inglese ha duettato con la soprano russa Aïda Garifoullina dell'opera nazionale di Vienna, presentata come una delle voci più acclamate in Russia. Ad allietare i presenti allo stadio ci sarà Robbie Williams, oltre alla sopranoAida Garifullina, pronti a duettare insiee, Non mancherà sul campo nemmeno il "Fenomeno" Ronaldo. Insomma, quasi un vero e proprio concerto, aspettando il fischio d'inizio di Russia-Arabia Saudita, gara inaugurale della competizione.