Catania, arrivata la nave Diciotti con oltre 900 migranti a bordo

Regolare Commento Stampare

Stando alle informazioni più recenti, sulla nave ci sono anche due cadaveri.

Si tratta della nave "Diciotti" della Guardia Costiera, che si sta dirigendo verso la Sicilia con 937 migranti a bordo. "I due - ricostruisce Federica Montisanti che era a bordo della Dattilo per Intersos - secondo i racconti dei loro compagni di viaggio sono morti sul gommone che è stato poi soccorso da un mercantile".

La nave Acquarius viaggia in direzione di Valencia, ricordiamo, accompagnata dalle navi della guardia costiera e della marina italiana, su cui sono stati trasbordate alcuni delle centinaia di migranti.

Cinque dei migranti, quattro donne incinte e un minorenne, sono stati già trasferiti in ospedali siciliani di Agrigento e Palermo con elicotteri del 118, dopo un primo trasbordo a Lampedusa.

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini aveva parlato di "porti chiusi" per i migranti, dicendo che l'Italia non si sarebbe più fatta carico da sola dell'accoglienza dei migranti recuperati nel Mediterraneo. I profughi sono per la maggioranza di origine eritrea. La Procura distrettuale di Catania ha aperto un'inchiesta delegando le indagini alla squadra mobile della Questura.

L'annuncio arriva dopo due giorni di stallo tra Italia e Malta sul caso della nave con 629 migranti soccorsi nel Mediterraneo, rimasta a vagare nel Mediterraneo a causa dello scontro tra i due Paesi, dopo che il governo della Valletta ha risposto 'no' alla richiesta di Roma di accogliere in porto la nave dell'ong Sos Mediterranee che il ministro Salvini non ha autorizzato a sbarcare in Italia.