Vettel domina in Canada Seb ora è primo nel Mondiale

Regolare Commento Stampare

Dopo le due vittorie consecutive di inizio mondiale il campionato degli uomini di Maranello aveva preso una strana piega: incidenti, calo di rendimento dovuto alle ormai famose gomme con battistrada dallo spessore ridotto impiegate in Spagna, il ritorno alla competitività della Red Bull. In Canada la Ferrari torna a festeggiare, interrompendo un digiuno di vittorie che sulla pista intitolata a Gilles Villeneuve durava dall'ormai lontano 2004 quando a trionfare fu, manco a dirlo, Michael Schumacher.

Il pilota della Mercedes sembrava davvero non capire se fosse meglio essere contento per la prima fila, facendo meglio di uno specialista del tracciato di Montreal come il compagno Lewis Hamilton, o deluso per gli appena 93 millesimi che lo hanno separato dalla pole del ferrarista Sebastian Vettel. Dopo essersi conquistato una combattutissima pole position al via non ha lasciato alcuna speranza a Bottas e Verstappen, partiti rispettivamente dalla seconda e terza posizione.

Diretta Formula 1: GP Canada 2018 streaming live.

Valtteri Bottas 9Siamo alle solite, quando Hamilton non va lui pare un altro, provasse a correre sempre così no? Tanta delusione per Kimi Raikkonen, solamente sesto al traguardo: "Non ho fatto una buona partenza e non ho fatto una buona gara. È stato un week end deludente ma è andata così". Ha controllato la gara e spinto quando c'era bisogno. Al termine la classifica di gara recita: Vettel, Bottas, Verstappen, Ricciardo, Hamilton e Raikkonen. 5 ha tenuto la testa dal primo all'ultimo giro. Prestazione incolore invece per il connazionale Raikkonen.

Ma non è solo per questo che la vittoria di Montreal ha un sapore speciale per il tedesco, perché erano ben 14 anni che la Ferrari non riusciva più a vincere in Canada, su una pista dedicata ad un suo mito come Gilles Villeneuve. In nona posizione abbiamo la Force India di Esteban Ocon, mentre in decima c'è un ottimo Charles Leclerc che c'entra ancora una volta la zona punti per l'Alfa Romeo Sauber.