GP Canada 2018: la gara in diretta streaming

Regolare Commento Stampare

Vettel è di nuovo leader del mondiale di Formula 1. "Perfetto è la parola giusta oggi": così il tedesco, ai microfoni di Sky a fine gara, saluta la vittoria della Ferrari, la cinquantesima in carriera, che lo ha riportato anche in testa allla classifica Mondiale.

Terza vittoria in stagione nel segno di Schumi: era da 14 anni che la Ferrari non vinceva a Montreal. Completano il podio la Mercedes di Bottas e la Red Bull di Verstappen. Applausi anche per Bottas, che nel finale ha dovuto difendere il secondo posto dagli attacchi di Verstappen, e per Ricciardo (autore del giro veloce), che a sua volta ha mantenuto la posizione nei confronti di Hamilton.

Scivola via senza problemi Vettel in partenza. L'altro pilota della Ferrari, il finlandese Kimi Raikkonen, è arrivato al traguardo in sesta posizione. La lotta per la decima posizione tra Leclerc con Alonso (che festeggia la sua 300esima gara in Formula 1), con il francese che riesce a difendersi dagli attacchi della McLaren. Strategia perfetta per la Ferrari: Vettel conserva il vantaggio sia su Bottas che su Verstappen. L'ex campione del mondo è costretto al ritiro durante il 43esimo passaggio.

Il Canada per rialzare la testa, Montréal per riprendersi la testa del mondiale e tornare a sperare in un titolo che il digiuno intrapreso da Vettel sembrava aver allontanato da Maranello; niente di più sbagliato perché il tedesco, in appena due gare, ha recuperato il gap aperto da Lewis Hamilton pari a 17 punti rimontando fino al sorpasso, anche se di un solo punto, che alimenta i sogni di gloria in rosso.