Genova, tutto pronto per il varo della nave Msc Seaview

Regolare Commento Stampare

"Con la nostra presenza in 67 paesi, siamo uno dei principali promotori dell'Italia nel mondo".

Dopo il cambio della bandiera, da quella di Fincantieri a quella dell'armatore, e i festeggiamenti di prammatica per l'uscita dal bacino del cantiere, Msc Seaview è partita per Genova, dove sabato 9, si terrà il varo ufficiale. E la compagnia italo-elvetica del sorrentino Gianluigi Aponte, che ha sede a Ginevra, ha voluto, come sempre, che fosse Sophia Loren a celebrare il battesimo, in una serata in stile internazionale ma dal sapore squisitamente italiano. Alla cerimonia hanno partecipato Pierfrancesco Vago, executive chairman di Msc Cruises; Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri; Gianni Onorato amministratore delegato di Msc Cruises; Leonardo Massa country manager Italia; i governatori della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e della Regione Veneto, Luca Zaia. Costata circa 800 milioni di euro, ha una stazza lorda superiore a 153 mila tonnellate e una lunghezza di 323 metri.

Tutto pronto a Genova per il varo di Msc Seaview, la più grande nave da crociera mai realizzata in Italia (capace di ospitare 5.331 persone, piu' 1.413 d'equipaggio). Grazie al suo design iconico e innovativo, che segna un punto di svolta nell'architettura navale contemporanea, riuscendo a ricavare grandi spazi all'aperto, la nave offre un'esperienza di vacanza in forte simbiosi con il mare, particolarmente adatta a chi ama navigare le acque temperate. Inoltre, "è la terza nave della compagnia ad essere varata nel corso degli ultimi 12 mesi - si legge nella nota di Msc - nell'ambito di un piano globale di investimenti da 10,5 miliardi di euro che prevede la costruzione di un totale di 12 nuove navi entro il 2026, anno in cui la capacità passeggeri del gruppo crocieristico - che è già leader nel Mediterraneo, in tutta Europa, in Sud America e Sud Africa - verrà triplicata". Non chiediamo soldi al nostro socio di maggioranza, il governo italiano. Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, ha aggiunto: "Senza dubbio ricorderemo MSC Seaview come un'autentica impresa. Si tratta di una performance straordinaria, della quale siamo estremamente orgogliosi". Con la consegna della Msc Seaview, infatti, Msc Crociere ha raggiunte le quindici navi in esercizio superando di fatto il più diretto concorrente europeo.

"Seaview", la cui costruzione è stata ultimata da Fincantieri, sarà impegnata per tutta l'estate tra Genova, Napoli e Messina, porti di imbarco di un itinerario settimanale nel Mediterraneo occidentale con tappe a La Valletta, Barcellona e Marsiglia.