Nainggolan, Cannavaro triplica l'Inter: 12 mln più bonus

Regolare Commento Stampare

Secondo 'La Gazzetta dello Sport' infatti su Nainggolan sarebbe tornato forte il Guanghzou Evergrande allenato da Fabio Cannavaro che aveva cercato di portare Nainggolan in Cina lo scorso gennaio.

Il DS dell'Inter Piero Ausilio ha scambiato qualche battuta su Nainggolan ai microfoni di alcuni cronisti presenti fuori dal ristorante in cui il dirigente si è intrattenuto per cena: "Nainggolan?" La tasse che il governo cinese ha apportato nei confronti degli investimenti per giocatori provenienti dall'Europa (la luxury tax), però, costringerebbe il club asiatico a trattare maggiormente il prezzo di Nainggolan, andando così a svantaggio della Roma.

La Roma, che ha già messo a segno diversi colpi, in particolare a centrocampo (Cristante e Coric), cederà quasi sicuramente uno fra Strootman e il Ninja: ieri incontro a Milano fra l'agente Beltrami e il dg giallorosso Baldissoni. 12 milioni più bonus al calciatore e 30 milioni alla Roma. Il brasiliano non è stato riscattato, ma ha più volte dichiarato di voler tornare. Se a luglio Rafinha sarà ancora a Barcellona - Arsenal e West Ham lo corteggiano - e i catalani accetteranno un nuovo prestito con obbligo o uno sconto sui 38 milioni di valutazione, l'Inter ci riproverà, sempre che nel frattempo non si sia andati dritti su Nainggolan, il trequartista-assaltatore tanto caro a Spalletti.