Ciciretti: Ancelotti, guardami e poi decidi se posso giocare nel Napoli

Regolare Commento Stampare

Conclusa la seconda parte di stagione con la maglia del Parma dopo la prima a Benevento, Amato Ciciretti ha parlato del suo futuro a 'Radio Kiss Kiss'. Queste sono le sue dichiarazioni sintetizzate per i lettori di NapoliSoccer.NET: "È un grande onore andare in ritiro con il Napoli, poi si deciderà cosa fare. E' un giocatore che non si discute, ma ha un ingaggio alto e non possiamo permettercelo".

Il calciatore, attualmente centrocampista del Parma, ha un contratto di quattro anni con il Napoli e ha espresso tutta la sua volontà di essere un calciatore azzurro a tutti gli effetti. Quando ho firmato col Napoli, il mio pensiero era di voler giocare lì. Sono arrivato tardi in un grande club per miei demeriti e devo dimostrare di saper giocare in un grande club. "Devo dimostrare ad Ancelotti di essere pronto, ma se la società decidesse di mandarmi in prestito, Parma resta la mia prima opzione". I rapporti con il Napoli sono ottimi: Ciciretti fino a fine mese, Anastasio e Roberto Insigne, ma parleremo con Giuntoli per capire se sarà possibile trattenerli.