Karius subì una commozione cerebrale dopo la gomitata di Ramos

Regolare Commento Stampare

La sua terribile prestazione in finale di Champions League, che è stata probabilmente il fattore determinante nella sconfitta per 3 a 1 del Liverpool, è stata commentata in tutto il mondo, tra critiche, prese in giro e dichiarazioni di solidarietà. Lo ha detto un ospedale americano dove Karius è stato ricoverato negli scorsi giorni, visitato da Ross Zafonte, un medico considerato un'autorità nel settore dei traumi cranici riportati dai giocatori di football americano.

Prima che Karius regalasse la palla a Benzema in maniera assolutamente clamorosa, il portiere era stato colpito alla tempia dal difensore spagnolo, che aveva già messo ko Salah con un colpo proibito. Karius, rendiamo note una parte delle informazioni sulla sua situazione medica per evitare, per quanto possibile, che la pubblicazione delle stesse sia incompleta o erronea.

Karius è stato mandato al Massachusetts General Hospital di Boston dal Liverpool, per farsi visitare per via dello scontro con Ramos. Karius hanno suggerito che esisteva una disfunzione visiva e spaziale immediatamente dopo l'evento traumatico. "Dopo aver esaminato attentamente le immagini della partita e fatto i nostri esami, abbiamo concluso che Karius ha avuto una commozione cerebrale durante l'incontro", ha aggiunto Zafonte. "Tale deficit può avere influito negativamente sulla prestazione". Karius ha riportato un miglioramento significativo e costante dal momento dello scontro, e ci aspettiamo che si riprenda completamente in base ai risultati dell'esame. Il portiere tedesco ha regalato due gol ai Blancos: quello che ha permesso a Benzema di sbloccare la partita e quello con cui Bale ha firmato la sua personale doppietta e chiuso la gara.