Golf, Open d?Italia: grande attesa per Molinari e Manassero

Regolare Commento Stampare

"Sono davvero soddisfatto - le dichiarazioni del piemontese al termine della gara - e spero di proseguire così anche domani". Nella terza giornata sono state 9.600 le presenze che sommate alle 15.100 dei primi due giorni (giovedì 7.200, venerdì 7.900) hanno portato il totale a 24.700.

Sul percorso del Gardagolf Country Club sono nelle prime posizioni solo grandi campioni, di cui tre vincitori di major, con il tedesco Martin Kaymer, leader con 131 (68 63, -11), e con lo spagnolo Rafa Cabrera Bello, il nordirlandese Graeme McDowell, il belga Thomas Pieters e l'inglese Danny Willett alla pari con Molinari.

Gli Eventi Speciali - E' stato seguito con molta attenzione dal pubblico "Questions&Answers" con i tre campioni Padraig Harrington, Ian Poulter e Tommy Fleetwood che hanno risposto a numerose domande, divertendo i presenti con simpatici aneddoti.

Le interviste - Continua lo straordinario momento di Francesco Molinari iniziato con la strepitosa vittoria nel BMW PGA Championship. E adesso è arrivato a quota 80. Manassero in Lombardia, nel secondo evento stagionale delle Rolex Series dell'European Tour, dopo i successi 2006 e 2016 insegue la tripletta per entrare nella leggenda del golf azzurro. L'azzurro per il secondo anno consecutivo deve rimandare l'appuntamento con il tris all'Open, capolavoro mai riuscito prima a nessun giocatore italiano.(ANSA). Da segnalare anche la buona giornata di Matteo Manassero, 12° con 134 (66 68, -8). L'atleta veneto è a 3 colpi dalla vetta, in piena corsa per il titolo. Resta in gara Lorenzo Gagli (41/o a -5), mentre escono di scena 11 giocatori azzurri. In bassa classifica anche Renato Paratore ed Edoardo Molinari, rispettivamente 141/o (+2) e 154/o (+5). Il torneo entra nelle fasi finali.

Matteo Manassero ha segnato due birdie in più di Molinari, ma due bogey.